Il pianeta oscuro di Francesca Romana Mainieri

 

L’aspetto che colpisce al primo sguardo dell’opera di Francesca Romana Mainieri è la presenza di cromatismi decisi che occupano le due metà della superficie pittorica: un pianeta oscuro in un cielo nero nella parte superiore, ed una luminosità dorata in quella inferiore. Le due zone di luce e di ombra sono separate da un orizzonte uniforme che accentua il contrasto tra le due aree, entrambe senza chiaroscuri e morbidezze.

L’artista sottolinea in tal modo l’attuale situazione in cui versa la Terra, sospesa tra un futuro scuro e difficile e la speranza di tornare ad una condizione luminosa non solo visiva ma mentale e ad una continua ricerca di equilibrio e armonia finalizzate a una nuova e completa percezione della realtà.

Carlo Roberto Sciascia, in Scienza e Coscienza. Messaggi utili all’Umanità, con il patrocinio di Roma Capitale Municipio XI, Mitreo Iside Arte Contemporanea, Roma, ottobre – novembre 2018, RAW Rome Art Week

singulart         instagram         pinterest

CREDITS

GC DESIGN 2016 - RIGHTS RESERVED